Il fascino notturno della Latomia del Paradiso

Grazie ad una proficua sinergia tra Soprintendenza BB.CC.AA. di Siracusa, Comune di Siracusa ed ERG, è stato possibile aprire al pubblico, gratuitamente e in notturna, la Latomia del Paradiso, sita all’interno del Parco Archeologico della Neapolis di Siracusa.

Dal 15 Giugno al 20 Giugno, dalle 21 alle 24, migliaia sono stati i visitatori, siracusani e non, che hanno potuto riscoprire la Latomia del Paradiso. Quest’ultima è stata magistralmente illuminata, esaltando la bellezza e la singolarità di ogni anfratto di quest’antica cava greca. Stupenda l’illuminazione artistica in bianco e oro dell’Orecchio di Dionisio, quella Grotta dei Cordari e della Grotta del Salnitro. La passeggiata è stata allietata anche da una delicata musica di sottofondo.

Sabato 20 infine, a conclusione della pregevole iniziativa, si è svolto lo spettacolo degli allievi dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico dal titolo “Alla ricerca di una terra straniera più amica della nostra patria” di Moni Ovadia e Mario Incudine, realizzato in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato.

Auspico davvero che iniziative come questa possano ripetersi più spesso, affinché siracusani e viaggiatori possano godere delle bellezze del nostro splendido territorio, dal potenziale non ancora pienamente espresso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *